Giostra Cavalleresca 2018 – Valeria Marini è Giovanna d’Aragona

Valeria Marini è stata la Regina Giovanna d’Aragona in questa edizione 2018 della Giostra Cavalleresca di Sulmona. Cerchiamo di capire in modo sintetico chi era costei e i suoi rapporti con Sulmona.

Giovanna d’Aragona, figlia di Giovanni  II, re d’Aragona e Navarra e della regina Giovanna Enrìquez nacque nella penisola Iberica intorno alla metà del 1400.

Quando nel 1485 fu chiesta in sposa dal re di Napoli, Ferdinando I (Ferrante) , ricevette dal re, che era anche  suo cugino, molte città del    regno tra le quali Teramo, Isernia e,  naturalmente Sulmona.

La Regina Giovanna d’Aragona venne in Abruzzo diverse volte: nel 1485 per riscuotere le rendite e per assicurarsi la fedeltà del popolo dato un prolungato clima di rivolta, nel 1493 accompagnata anche dalla figlia che portava il suo stesso nome per ragioni probabilmente più mondane e per visitare varie città della regione.                                    (per maggiori informazioni Enciclopedia Treccani)

E’ quantomeno curioso il destino di questa regina che ora sfila tra i figuranti della Giostra Cavalleresca di Sulmona, rappresentata da donne famose come Valeria Marini;  ella infatti, con una lettera del 1484, invitava i sulmonesi a non “sperperare denari in cose vane, come sono correre de pallii, pifari, trombette e altri suoni” e usare invece il denaro  per terminare la cappella di San Sebastiano “la quale è fabricata nella piazza del mercato” e fare in modo che sia “fornita e coperta.

Gustiamoci ora il video della sfilata della Giostra Cavalleresca di Sulmona con Valeria Marini.

In un altra lettera del 1489 ordinava di interrompere la costruzione del palazzo della corte e usare il denaro per introdurre l’arte della lana, più utile per la crescita economica e sociale della popolazione.

Alcuni monumenti della città si fregiano ancora delle insegne aragonesi come la fontana del Vecchio, la chiesetta di San Rocco, il portone ligneo di Santa Maria della Tomba.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*