Ovidio Nella Musica Del Medio Evo ?!

Ciao, oggi in quanto concittadino del poeta Ovidio ti mostro una chicca: la traduzione dal francese antico di un canto di un troviero anonimo del XIII secolo.

Ecco il canto originale in francese antico interpretato dalla bellissima voce di Anne Azèma e di seguito la mia traduzione; gustatelo seguendo la traduzione più giù:

L’on Dit Q’Amors Est Dolce Chose

Tutti dicono che l’ Amore è cosa dolce
ma io conosco solo dolore.
Ogni gioia mi è negata
e non ho mai avuto alcun favore.
I miei tormenti d’ amore non danno tregua
ed io me ne lamento e protesto.
E’ più colpito chi non osa piangere
o non piangendo parla del suo amore.
Rit. Chi osa piangere è libero dai suoi tormenti
e vede le sue sofferenze svanire.

Mi lamento perchè il mio amante mi ha tradito
e per causa sua ho sofferto un gran dolore
sin da quando, io che sono donna leale,
non ho più visto amore in lui.
Tempo fa fui da lui baciata.
lo credevo pertanto prigioniero d’ Amore,
ma ci sono persone che baciano, ma non amano.
I baci hanno tradito molti amanti.
Rit.

Credevo che mi amasse
quando mi teneva tra le sue braccia.
Quando mi sentivo più malata d’amore
mi rinfrancavo con le sue parole
e guarivo al suono della sua voce
come Piramo morente che,
feritosi al fianco con la sua spada,
aprì gli occhi udendo il nome di Tisbe.
Rit.

Ecco la chicca: Piramo e Tisbe

E’ interessante notare che in questo canto oltre ai temi tipici dell’Amore come follia, male, malattia che contiene in sè la medicina per guarire, presi in prestito dalle metafore dei poemi Ovidiani, il troviero anonimo si sofferma sulla storia di Piramo e Tisbe.

Il mito di Piramo e Tisbe, di cui Ovidio ci ha offerto una versione romanzata e conosciuta, ha ispirato anche Shakespeare.

Shakespeare ha conservato la trama e la struttura di base per Romeo e Giulietta, la stessa storia è stata poi ripresa nel “Sogno di una notte di mezza estate“.

P.S. Ne approfitto per lasciarti il link al blog della cantante soprano Anne Azèma, così se vorrai puoi conoscere meglio le sue qualità di artista 🙂

E non mancare di dirci cosa ne pensi del video di oggi 😉

Marcello

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*